Salsa al caramello salato senza lattosio

Chi mi conosce sa che non mi attirano i dolci stucchevoli, eccessivamente zuccherini e che preferisco sempre mangiare cibi salati. L’aspetto che mi affascina di più della pasticceria è l’unione del dolce con una punta di salato. Il caramello salato ne è l’esempio: la dolcezza dello zucchero caramellato viene contrastata e addirittura esaltata dalla presenza del sale, che fa acquisire alla salsa un sapore pungente. Questa salsa può essere utilizzata per accompagnare crepes e gelati, per la decorazione di torte e cupcakes. Avete mai provato a farla a casa? La ricchezza dei sapori, la texture setosa, la consistenza cremosa di questa versione non sono minimamente comparabili con quella che si trova in negozio. Oggi vi mostrerò come realizzarla con pochi passaggi e solo 3 ingredienti.

SALSA AL CARAMELLO SALATO

Ingredienti

    • 300 g di zucchero semolato
    • 60 g burro senza lattosio a temperatura ambiente
    • 120 ml panna vegetale per dolci a temperatura ambiente
    • 1 cucchiaino di sale

Preparazione

  1. Mettere lo zucchero semolato in una padella antiaderente e scaldare a fuoco medio finché non si scioglie, mescolando ogni tanto e facendo attenzione a non bruciarlo.
  2. Quando assume una colorazione dorata, aggiungere il burro a pezzetti e mescolare finché non ottenete un composto omogeneo.
  3. Togliete la padella dal fuoco e aggiungete pian piano la panna, mescolando velocemente. Rimettete la padella sul fuoco e scaldate per 30 secondi finché non ottenete una crema liscia.
  4. Aggiungete il sale e spegnete il fuoco.
  5. Lasciate raffreddare per 15 minuti prima di metterlo nel contenitore che preferite.

Potete conservare la salsa in frigorifero per qualche settimana e scioglierla qualche secondo al microonde quando vi occorre.